Great Albums Of The Past: Porcelain – I’ve Got A Really Important Thing To Do Right Now But I Can’t Do it Cause I’m Asleep

Era il 2002 e dei Porcelain, tolti alcuni illuminati francesi, pochi sapevano qualcosa. Fra i pochi un amico, Michele, che all’epoca scriveva con me su Kronic. Me li propone, gridando quasi al miracolo. Siamo, va ripetuto, nel 2002. Un periodo in cui i fulgori (mediatici) della miscela post rock e slow core regalavano le ultime scie. Spesso nemmeno così indimenticabili. Iniziavano le polemiche, fra repetita iuvant e confusioni sonore. Tornava certa leggerezza, si voleva scappare dalle città cimitero. Robe curiose, insomma, che ognuno avrà vissuto come meglio preferiva. Poi c’era Michele, con questo gruppo della Normandia. Un gruppo che giocava con la dilatazione e la moviola. Rifinendo ogni dettaglio sul modello del miglior Mark Nelson. Quella roba crepuscolare e stritolante. Poco modaiola, anche quando avrebbe dovuto esserla. Una miscela fra la Constellation dell’epoca-ma in versione trattenuta-, i Bark Psychosis e tutta la lentezza esplosiva del mondo. “I’ve Got A Really Important Thing To Do Right Now But I Can’t Do it Cause I’m Asleep” (Drunk Dog) è questo. Un disco passato inosservato con all’interno una bellezza assurda. Che i colpevoli siano i periodi o il buon gusto poco importa. A contare è la musica.

MP3 PorcelainCars Everywhere

MP3 PorcelainZemporary

MP3 Porcelain Cantate

MySpace: Porcelain

p

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...